La storia di Boiron è la storia dell’omeopatia, di un’epoca e della favolosa energia di due gemelli che hanno messo la propria intelligenza e il proprio coraggio al servizio di una causa che ritenevano giusta. Con un tuffo nel passato ripercorriamo ora le tappe principali dell’avventura della famiglia Boiron che ha portato il proprio nome in più di 50 Paesi nel mondo.

Tutto ha inizio a Marsiglia nel 1932 dove i gemelli Boiron, Jean e Henri, appena laureati in Scienze e Farmacia, incontrano Renè Baudry, lo specialista di Francia nelle preparazioni farmaceutiche e proprietario di alcuni laboratori omeopatici di avanguardia della regione. Da questo incontro, i due gemelli Boiron ottengono due incarichi importanti: Henri gestirà i Laboratoires Homeopatiques Moderne a Parigi e Jean i Laboratoire Central Homéopathique Rhodanien a Lione.

A partire dagli anni ’40 il laboratorio di Lione diviene uno dei più importanti di Francia mentre il decennio tra il 1950 e il 1960 vede decollare la popolarità dell’omeopatia. Nel 1967 i destini dei gemelli Boiron tornano ad incrociarsi: ripartono insieme per sviluppare la propria azienda, sotto il marchio PHR, che si fonda nello stesso anno con i Laboratoires Homèopathiques Modernes per dare vita ai Laboratoires Boiron, con sede a Lione, di cui Jean assume la presidenza.

 

La sigla PHR compare ancora oggi sul fondo dei tubi-granuli Boiron, in segno di affetto e fedeltà ai principi su cui si fonda l’azienda. 

storia Boiron medicinale omeopatico 80 anni

 

L’azienda in questi anni cresce velocemente e nel 1976 passa nelle mani del figlio di Jean, Christian, che grazie all’unione degli studi farmaceutici, di quelli gestionali e di una visione imprenditoriale unica, porta il suo contributo all’azienda, posizionando il benessere e la creatività dei dipendenti al centro della propria filosofia imprenditoriale. Nei primi anni di carriera nel gruppo di famiglia, la passione di Christian Boiron è proprio il sociale e il concetto di azienda, che lui interpreta come gruppo di persone da guidare e coordinare. Il successo del progetto di Boiron per l’omeopatia implica infatti la realizzazione personale dei dipendenti, fonte di motivazione e quindi anche di risultati.

Nel 1979 Boiron esce dai confini francesi e arriva in Italia, dove apre la prima filiale all’estero. Questa data segna l’inizio di uno sviluppo internazionale che continua ancora oggi. Il Gruppo Boiron conta infatti 20 filiali, principalmente in Europa e Nord America ma anche in Sud America, nell’Africa del Nord e dalla fine del 2015 anche nell’Asia, con l’apertura di una filiale in India.

Qualità, efficacia e sicurezza, sono da sempre al centro della missione Boiron: oggi come in passato, l’impegno di Boiron è volto a permettere a medici e farmacisti di poter contare in tutta fiducia su medicinali omeopatici affidabili e di alta qualità, per la salute dei propri pazienti.

2 Commenti

  1. Conoscere l’omeopatia ha cambiato per sempre il mio modo di pensare e l’approcio verso un malanno, i miei figli ne hanno trovato benefici effettivi ed io con loro. Naturalmente seguiti da un bravissimo medico chirurgo specializzato in omeopatia e lo vorrei ringraziare, grazie Dottor Mauro Maggiani, grazie Boiron.

    Rispondi

    1. Ciao Dèsirèe, siamo felici della tua esperienza positiva. Continua a seguirci! Buona giornata 🙂

      Rispondi

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.